Gli schermi del passato

Il “retro futurismo” e cioè il futuro immaginato nel passato, è un argomento di grande fascino.

Su internet esistono vari blog che si occupano esclusivamente dell’argomento e ho dunque attinto qua e là nel selezionare e “rubare” alcune immagini per mostrarvele.

Oggi siamo arrivati a un tale livello di apparente saturazione tecnologica che facciamo fatica a immaginarci il nostro futuro, se non in modo inquietante e catastrofico, alla Black Mirror per intenderci. Negli anni ’60, ’70 e ’80 c’era però un tale ottimismo e una tale voglia di “futuro” e tecnologia, che l’estetica tutta tendeva a proiettarsi verso una sorta di modernismo che al giorno d’oggi fa un po’ sorridere.

Ho selezionato per questa carrellata alcune immagini di prototipi, ma anche veri e propri apparecchi immessi sul mercato – forzatamente futuristici e forse non ancora all’altezza – riguardanti schermi, televisori e videofonia, in cui il massimo del trendy era la portabilità, la miniaturizzazione.

Felice Futuro.

(cliccate sulla prima foto per sfogliare la gallery)

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...